mail unicampaniaunicampania webcerca

    Horizon 2020 NONTOX - Video

    Il progetto Horizon 2020 NONTOX mira a sviluppare soluzioni tecnologiche innovative per riciclare plastiche provenienti da tre principali flussi di rifiuti: RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), ELV (veicoli fuori uso) e C&DW (rifiuti da costruzione e demolizione).

    La riciclabilità di queste plastiche è ostacolata dagli additivi chimici pericolosi in esse contenuti, rappresentando una sfida per l'economia circolare. Migliorare il tasso di riciclo di queste plastiche consentirebbe di ridurre i volumi di rifiuti conferiti in discarica, inviati a incenerimento o esportati fuori dai confini Europei (con un “destino” spesso indefinito). Inoltre, migliorare la qualità dei materiali riciclati riduce il rischio di esposizione a sostanze indesiderate.

    Il progetto è finanziato per tre anni dal programma di ricerca e innovazione Horizon2020 dell'Unione europea e il suo consorzio è composto da dodici gruppi di ricerca, tra cui quello del DiSTABiF dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, coordinato dal prof. U. Arena e con il coinvolgimento di diversi ricercatori, tra cui, in particolare, la dott.ssa F. Ardolino e lo studente di dottorato di ricerca, G.F. Cardamone.

    Il video offre una panoramica delle tecnologie innovative in fase di sviluppo attravreso gli interventi di tre esperti del settore: Martin Schlummer (Fraunhofer IVV), Sandra Ramos Quiros (AIMPLAS) e Juan Miguel Moreno Rodriguez (IMDEA Energy). Guarda il video

    Per saperne di più sul progetto NONTOX, visita il sito (http://nontox-project.eu/) o seguici sui social (Facebook: https://www.facebook.com/nontoxproject o Linkedin: https://www.linkedin.com/showcase/nontox-project/).

     

     

     

     

     

     

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype